Un blog e un libro su come i governi usano i social media per comunicare con i cittadini

 - Un blog e un libro su come i governi usano i social media per comunicare con i cittadini

La Russia discuterà online la nuova strategia di cybersecurity

Share
federal council russia

Il sito web del Consiglio Federale russo

La Commissione sullo Sviluppo dell’Informazione del Consiglio Federale russo organizzerà entro la fine di gennaio una consultazione online per commentare e integrare la bozza della nuova strategia di sicurezza informatica. Il documento è già stato pubblicato sul sito della Camera alta del Parlamento e nei prossimi giorni verrà diffuso su diverse piattaforme per stimolare la partecipazione attiva degli utenti al processo di approvazione finale.

L’obiettivo è quello di contribuire a definire meglio le nuove minacce e individuare le soluzioni più efficaci per affrontarle. Agli utenti verrà chiesto anche di sviluppare alcune proposte già contenute nella bozza, come ad esempio l’introduzione di corsi di cybersecurity nelle scuole o la creazione di centri specializzati che possano offrire consulenza e formazione alle aziende e ai cittadini.

L’iniziativa conferma la forte attenzione che Mosca ha posto ultimamente su questo delicato tema. Nell’agosto dello scorso anno, il Ministero della Difesa aveva annunciato l’intenzione di costituire un corpo speciale delle forze armate specializzato nel contrasto alle cyber-minacce. Nello stesso periodo il Presidente Putin aveva siglato un documento che enfatizzava gli attacchi informatici come una delle principali minacce internazionali.

 

Stoccolma ospiterà il primo Hackaton di Diplomazia Digitale

Share
Il sito web ufficiale della Svezia

Il sito web ufficiale della Svezia

Il 16 e 17 gennaio diplomatici, comunicatori ed esperti di tecnologia si ritroveranno a Stoccolma per plasmare insieme il futuro della diplomazia digitale. Sarà un brainstorming collettivo di 24 ore con l’obiettivo di raccogliere nuove idee e soluzioni per far fronte alle nuove sfide della comunicazione internazionale.

Si tratta della prima “maratona” di questo genere in ambito diplomatico e non a caso verrà ospitata in Svezia, Paese che negli ultimi anni ha puntato molto sul web e sui social media per promuovere la propria immagine all’estero. Soprattutto grazie al forte impulso del Ministro degli Esteri Carl Bildt, che la recente ricerca Twiplomacy ha consacrato come “il leader politico” più connesso al mondo.

I risultati del lavoro saranno resi disponibili in formato “open source” in modo che tutti possano utilizzarli e contribuire in futuro ad aggiornarli e migliorarli.

L’hashtag dell’evento su Twitter è #sidd.