Un blog e un libro su come i governi usano i social media per comunicare con i cittadini

 - Un blog e un libro su come i governi usano i social media per comunicare con i cittadini

Il 24% dei contenuti web è in cinese. Nuova sfida per la diplomazia digitale.

Share

Ho trovato un’interessante infografica su come sta cambiando la mappa globale del web. Negli ultimi dieci anni i contenuti in lingua cinese sono passati dal 9% al 24%, mentre quelli in inglese sono scesi dal 39% al 27%. Il primato del mandarino è ormai solo questione di (poco) tempo. Altro dato degno di nota: nel periodo 2007-2010 il maggior numero di nuovi utenti della rete è arrivato da Cina, India, Russia, Nigeria e Iran.

Due evoluzioni – lingua dei contenuti e provenienza degli utenti – che stanno rivoluzionando la geografia di internet e che sono destinate a incidere anche sulle strategie di diplomazia digitale.

 

Fonte: www.techinasia.com